Reggia di Caserta

Caserta:
33Km da Napoli, alt. 68m. PALAZZO REALE: (Piazza Carlo III);
Dall’immensa piazza si innalza la maestosa costruzione chiamata “la Versailles deiBorbone”, voluta da Carlo IIIdi Borbone e realizzata da Luigi Vanvitelli nella II metà del settecento. Imponente, 44000mq di superficie, un prospetto lungo 247m, i fianchi di 190m, 1200 stanze, 1790 finestre. La costruzione di 5 piani, ha forma rettangolare ed immersa in un parco spettacoloso.
All’interno del Palazzo e nelle numerose Sale da visitare, sono custodite opere scultoree e pittoriche, vi è custodito un superbo Presepio composto da numerose figure scolpite da artisti in voga nel XVIIIsec.
Il Parco:
Ricopre un’area di 120 ettari in cui il gioco delle fontane, del verde e dei viali crea uno stupendo paesaggio, fu progettato dal Vanvitelli e trasformato dal figlio Carlo. Occorsero 16 anni per realizzare l’impianto di alimentazione delle fontane.
Dalla Reggia un viale conduce alla Fontana Margherita, da cui superato il Ponte d’Ercole e la Peschiera Superiore, si raggiunge la cascata dei Delfini, che precipita con tumultuosi getti d’acqua dalla bocca di animali mostruosi posti in cima alla scogliera.
Più avanti la Fontana di Eolo dove si ergono 29 statue di venti.
Le sei vasche poste a diversi livelli, creano un gioco di cascate e nell’ultima fu posta la Zampilliera o Fontana di Cerere.
Oltre il prato sorge la Fontana di Venere e Adone.
Segue una scala con statue di ninfe e cacciatori e si raggiunge la “grande cascata”.

Lascia un commento